Pubblicato il

Pali e micropali

Pali e micropali è un’applicazione per il calcolo della capacità portante del terreno di fondazione per un palo o un micropalo gravato da una qualsiasi distribuzione di carichi (momento, sforzo normale e taglio). Esegue inoltre il calcolo del cedimento sfruttando il metodo di Davis-Poulos, secondo il quale il palo viene considerato rigido (indeformabile) immerso in un mezzo elastico, semispazio o strato di spessore finito.

Per gli applicativi desktop per la geotecnica visita: geostru.eu/geotecnica

Maggiori informazioni

Il carico limite verticale viene calcolato attraverso la formula di Berezantzev in funzione della geometria del palo, delle caratteristiche del terreno e dell’interfaccia palo-terreno. Poiché la realizzazione di un palo, sia esso infisso o trivellato, modifica sempre le caratteristiche del terreno nell’intorno dello stesso, si propone di assumere un angolo di resistenza a taglio pari a:
Per pali infissi
φcorr= φ+3
tanδ = tan(0.66 · φcorr
Per pali trivellati
φcorr= φ-3
C = C·0.9
tanδ = tan(0.66·φcorr)
dove φ è l’angolo di resistenza a taglio prima dell’esecuzione del palo. Ai fini del calcolo, il carico limite QLimite viene convenzionalmente suddiviso in due aliquote, la resistenza alla punta Qp e la resistenza laterale Ql
Qp = π·D2/4 · (γt·L·Nq + Nc·C)
Nc e Nq fattori di capacità portante già comprensivi dell’effetto forma (circolare)
Il metodo utilizzato per il calcolo della capacità portante laterale è il metodo α, proposto da Tomlinson (1971); la resistenza laterale viene calcolata nel seguente modo:
Ql = (α·C+γt·L·K·tanδ )·π·D·L·fw
Wpalo = (π·D2/ 4)·L·γp
QLimite = (Qp + Qs – Wpalo)
γt  peso unità di volume del terreno
L   lunghezza del palo
fw  fattore di correzione legato alla tronco-conicità del palo, ossia la diminuzione percentuale del diametro del palo
c    valore medio della coesione (o della resistenza a taglio in condizioni non drenate)
σ’  pressione verticale efficace del terreno
K   coefficiente di spinta orizzontale, dipendente dalla tecnologia di esecuzione del palo e dal precedente stato di addensamento
γp  peso unità di volume del materiale con cui è realizzato il palo